sabato 14 settembre 2013

Profumo di pagine nuove #1

Buonasera lettori del blog, benvenuti!
Girovagando in questi giorni, tra scaffali virtuali e reali, mi sono imbattuta in alcune novità libresche che mi hanno affascinata e colpita... E così la wishlist continua ad aumentare (hihihi).
Oggi vi segnalo 10 libri, così per darvi qualche spunto per i vostri prossimi acquisti:


1 - La bellezza delle cose fragili di Taiye Selasi 

Cosa mi ha colpita?
Prima di tutto c'è da dire che le novità Einaudi mi colpiscono sempre per quel loro bianco così intenso che riesce a far risaltare l'immagine di copertina. In questo caso, abbiamo davanti un'immagine colorata e surreale (io adoro le cose che non capisco).
Una donna di colore con un fiore tra i capelli che viene avvolta da una melodia variopinta... Wow.
Inoltre... il titolo... Una come me, sempre alla ricerca della bellezza in tutto, non poteva essere non conquistata dall'idea che la purezza, la genuinità, il candore fossero una delle forme più alte di bellezza. Pensiamo ad un bambino appena nato, ad un fiore, ad una famiglia divisa ...




Quando mi piacerebbe leggerlo?
Nei momenti di malinconia o tristezza, seduta per terra in un bosco.

Trama
Questa è la storia di una famiglia.
La storia dei modi semplici e devastanti in cui una famiglia può dividersi.
La storia dei modi, ogni volta unici e miracolosi, in cui una famiglia può riunirsi.
Tra il Ghana e gli Stati Uniti, tra Londra e la Nigeria, la famiglia Sai percorrerà ogni strada per tornare insieme. Anche i sentieri piú tortuosi: quelli interiori.

dalla pagina di Einaudi

Info tecniche
Il libro è pubblicato da Einaudi Supercoralli per il prezzo di 19 euro. Numero di pagina: 344.
Disponibile anche in ebook.
Scheda del libro qui 




2 - La collina delle farfalle di Barbara Kingsolver

Cosa mi ha colpita? 
Copertina forse un po' banale ma suggestiva. Mi rimanda a qualcosa di antico, nascosto, segreto. Liberare una farfalla, come liberarsi di un peso del proprio cuore. La leggerezza di quella farfalla in contrasto con il vecchio muro scrostato che si scorge dietro.
E poi, ovviamente, la bella carta ruvida della Neri Pozza.
Leggendo la trama mi sono accorta che le mie impressioni non erano errate: c'è qualcosa di antico e spaventoso in questo libro.




Quando mi piacerebbe leggerlo?

In una serata fredda ed invernale, con addosso un maglione pesantissimo.


Trama
Nella terra dei Turnbow - un pascolo, un laghetto e un'amena fattoria ai piedi degli Appalachi meridionali - il cielo di novembre sembra un manto sbiadito quando Dellarobia si avventura da sola su per la collina dove il bosco è più fitto. Indossa stivaletti rossi coi tacchi, inadatti al sentiero fangoso, una giacca di camoscio che le ha prestato la sua migliore amica e una sciarpa di ciniglia. Dopo aver affidato i bambini alla suocera, è rientrata in casa per lasciarvi gli occhiali e passarsi l'eyeliner, prima di svignarsela dalla porta sul retro, pronta a gettare alle ortiche la propria reputazione. "Dellarobia è venuta male. Come un vestito fallato", ha sentito una volta dire a sua suocera. In città rincareranno sicuramente la dose: la donna di Cub Turnbow che dà un calcio alla propria vita, ai figli, alla famiglia per correre dietro a un ragazzo spiantato! Lassù, in cima alla collina, l'aspetta, infatti, il primo incontro clandestino con Jimmy. Ventidue anni, sei meno di lei, Jimmy vive ancora con la madre in un camper e passa i fine settimana facendo le cose che fanno i ragazzi a quell'età: birra e tiro al bersaglio. È imperdonabile prendersi una cotta per un tipo simile! Però in compagnia di quel ragazzo, Dellarobia si sente come un gioiello di inestimabile valore.
dalla pagina della Neri Pozza

Info tecniche
Il libro è pubblicato da Neri Pozza al prezzo di 18 euro per un totale di 448 pagine.
Scheda del libro qui




3 - Ombrello di Will Self

Cosa mi ha colpita?

Cioè.. voi entrate in libreria, vedete un libro tutto bianco con le pagine rosse, e che cosa fate? Non lo prendete subito in mano? Io si.

Ho immediatamente capito che si tratta di un libro complesso ed intricato. Ma dentro di me, ho pensato " Ecco fatto, ci risiamo, tu non puoi resistere dal comprare un libro contorto dalle pagine rosse".

E non ho nemmeno guardato la trama. L'ho inserito nella mia Wishlist e basta.



Quando mi piacerebbe leggerlo?
In giornate di rilassamento e riflessione, seduta a gambe incrociate su una poltrona di pelle.



Trama
Nel 1971 lo psichiatra anticonformista Zack Busner, alle prese con una crisi coniugale e lavorativa, approda al Friern Hospital, un immenso manicomio alla periferia di Londra. Tutte le sue certezze vengono messe in discussione quando incontra Audrey Death, nata nel 1890 e internata nell'istituto da ormai cinquantanni: osservandone i tic ossessivi alternati a uno stato catatonico, e studiando la sua complessa cartella clinica, scopre che la donna è affetta da encefalite letargica. Grazie alla somministrazione sperimentale dell'L-DOPA riuscirà a risvegliarla e a farsi raccontare la sua storia: il lavoro all'Arsenale durante la corsa agli armamenti di inizio Novecento, l'impegno nella lotta per l'emancipazione femminile, il rapporto con un padre ingombrante e con due fratelli molto diversi fra loro, l'emotivo Stanley e l'arrivista Albert. "Ombrello" getta la propria luce su oltre un secolo, muovendosi tra diversi piani temporali: dall'infanzia di Audrey a Fulham, all'esperienza di Stanley in trincea durante la Prima guerra mondiale, dal lavoro di Busner al Friern, alla sua solitaria vecchiaia nel 2010. Il flusso di coscienza che si dipana attraverso questi punti di vista dà vita a un intreccio corale dove le storie individuali dialogano con la grande Storia, mentre sono le relazioni umane a definire il concetto di tempo.
dalla pagina della Isbn Edizioni

Info tecniche
Il libro è pubblicato dalla ISBN edizioni al prezzo di copertina di 26, 50 euro per un totale di 366 pagine.
Scheda del libro qui





4 - Intemperie di Jesus Carrasco


Cosa mi ha colpita?
Il bianco ed il titolo piuttosto criptico. Poi mi è bastato leggere che si trattava dell'incontro tra un bambino ed un capraio... e sono stata conquistata. Adoro le storie di incontri che cambiano la vita, perchè penso che sia una cosa reale e vera.


Quando mi piacerebbe leggerlo?
In una mattinata di sole freddo (quel sole invernale tenue e distaccato), sul balcone di casa.



Trama
Rannicchiato sul fondo di un nascondiglio, un bambino ascolta le grida degli uomini che lo cercano. Quando se ne vanno, davanti a lui si apre una pianura sconfinata e arida, che dovrà attraversare se vorrà allontanarsi una volta per tutte da ciò che lo ha indotto a fuggire. Una notte il suo cammino incrocia quello di un vecchio capraio e da quel momento per entrambi nulla sarà più lo stesso.
Un bambino, un capraio, un ufficiale di giustizia: è tutto così scarno e essenziale in questo romanzo da assumere una dimensione mitica; una storia commovente che è solo la superficie di un oceano profondo, oscuro e carico di suggestioni, al cui centro si staglia la figura di un bambino in fuga.
Un racconto senza tempo, ambientato in un luogo legato alle radici mediterranee e alla memoria di tutti noi, che fa tornare il lettore bambino. Un romanzo che parla all’essere umano con acume e profondità; un protagonista unico che riesce a mantenere la sua purezza. Una storia universale.

dalla pagina della Salani

Info tecniche
Il libro è pubblicato dalla Salani nella collana Romanzo al prezzo di 13,90 euro per un totale di 192 pagine.
Scheda del libro qui




5 - L'emozione delle cose di Angeles Mastretta

Cosa mi ha colpita?
Uno speciale connubio tra ricordi, giardini e giochi d'infanzia, dettagli semplici della vita ed emozioni.
La copertina ha un sapore insieme remoto e contemporaneo. I colori hanno richiamato nella mia mente l'autunno che sta per arrivare. Quindi ho pensato che potrebbe essere la giusta lettura per questa nuova stagione che viene.


Quando mi piacerebbe leggerlo?
Pomeriggio piovoso, sedia a dondolo e tazza di tè.





Trama
In punta di piedi sui sentieri intimi dell’affetto e della famiglia, Ángeles Mastretta conduce il lettore attraverso i suoi ricordi più preziosi. Figlia di una donna bella e tenace, e di un padre ma­linconico che però sapeva farla ridere come nessun altro, la scrittrice pesca dal fiume dell’infanzia alcune tra le infinite piccole «cose» che oc­cupano un posto privilegiato nel suo cuore. La madre dagli occhi di selva seduta in giardino a confidarsi con l’inseparabile zia Alicia; Ángeles e la sorella vestite come due bambole per essere immortalate dal fotografo; le uova di cioccolato nascoste nell’edera e tra i fiori nel giorno di Pasqua. E infine il padre, quel padre enigmatico che, tornato dalla guerra combattuta in Italia, non parlò mai dell’orrore che lo attanagliava, nemmeno alla donna che dormì accanto a lui per vent’anni. Segnata dalla perdita delle persone amate, Ángeles parte per l’Italia alla ricerca delle sue radici, chiedendosi se quel silenzio nascondesse un segreto. E se le emozioni della vita non siano racchiuse nei dettagli più semplici.
dalla pagina Giunti

Info tecniche
Il libro è pubblicato da Giunti al prezzo di 14 euro per un totale di 272 pagine.
Scheda del libro qui




6 - Tutto questo parlare d'amore di Claire Dyer

Cosa mi ha colpita?
Per prima cosa il titolo. "Tutto questo parlare d'amore" mi ha fatto pensare prima ad una sorta di critica / polemica.. Poi ho pensato... bè ma è vero. Basta parlare, dobbiamo amarci con i fatti.
Dobbiamo semplicemente amarci.
Poi la copertina, che fa pensare ad una vecchia fotografia.
Ed infine, amore e passato, per quanto mi riguarda sono sempre una coppia vincente.







Quando mi piacerebbe leggerlo?
Nel periodo natalizio. Con l'albero acceso.


Trama
Londra, oggi. Una mattina qualsiasi, nella stazione della metropolitana di Paddington, un rumore improvviso fa incontrare gli sguardi di un uomo e di una donna. Prima di avvicinarsi, Fern ed Elliott hanno un attimo di esitazione, un momento d’incertezza che fa trattenere loro il respiro. Perché si sono appartenuti, tanto tempo prima, e tra loro scorre la stessa bruciante intimità di allora, come se i ricordi riprendessero vita tutti insieme. Come se gli anni non fossero passati. Londra, vent’anni fa. Un ragazzo e una ragazza si conoscono a una festa e si innamorano, per la prima volta. Il loro non è più un gioco di adolescenti: è un’appartenenza fisica, un’affinità elettiva, una corrispondenza esclusiva. È un presente infinito, perché vissuto in ogni istante con intensità totale. Quanto può durare il tempo presente? Oggi, alla stazione. Il tempo di un caffè, lo scambio dei numeri di cellulare, l’impulso irrefrenabile di sfiorarsi con le labbra, poi ciascuno continua il proprio percorso verso l’ufficio, la casa, un matrimonio, i figli. Dalla mattina al tramonto, mentre dal passato riaffiorano le immagini e le emozioni di una breve eppure infinita stagione, Fern ed Elliott riportano indietro il loro personale orologio. Per riprendersi il tempo, e questa volta, forse, il loro futuro.
dalla pagina Frassinelli

Info tecniche
Il libro è pubblicato da Frassinelli al prezzo di 18,50 euro per un totale di 288 pagine.
Scheda del libro qui



7 - La vergine dei sussurri di Carole Martinez

Cosa mi ha colpita?
E' un libretto piccino e sottile, dalla carta superprofumata. La copertina mi è subito apparsa malinconica e fiabesca a causa dei colori tenui e dell'illustrazione incantata.


Quando mi piacerebbe leggerlo?
In un posto di campagna, col sole che batte sulle pagine ed un albero che mi tiene all'ombra la testa.






Trama
"Ero bella, non immagini quanto, bella come può esserlo una fanciulla a quindici anni. I signori del vicinato spiavano la preda. Ma di ciò che desideravo io nessuno si curava." Esclarmonda è l'unica figlia femmina di un nobile feudatario nella Francia del XII secolo, un mondo che la vorrebbe docile e timorosa come si conviene a una giovane che solo deve incantare i cavalieri e tenere in scacco il loro cuore fino alle nozze più convenienti. Fanciulla dei suoi tempi, Esclarmonda è però anche un animo libero, di quelli che fanno la loro folgorante apparizione di tanto in tanto nei secoli e li rivoluzionano dal profondo.
Destinata a un'esistenza ancillare, scandalizza la nobile società rifiutandosi di pronunciare il "sì" davanti all'altare. Sceglie invece di dire "no": al padre, all'arcivescovo vicario di Cristo, agli uomini, ai suoi padroni presenti e futuri. Rinuncia alle nozze con il bel Lotario e chiede il rispetto della sua scelta di reclusione volontaria in una cella murata, dove nella più buia solitudine si voterà a Dio. Contrariamente a quanto aveva immaginato, tuttavia, non rimarrà sola nel suo ritiro perché fin dal primo momento in molti si recheranno da lei per lasciarle un messaggio, un sussurro, e riceverne in cambio conforto e salvezza. Quel luogo di reclusione diventa allora per Esclarmonda un crocevia che unisce il suo destino al destino del mondo, la realtà dei vivi al luogo dei morti, e trasforma l'immobilità in un viaggio interiore senza confini.
Profetessa di anime, abitata da ciò che sente e da ciò che vede con gli occhi dello spirito, Esclarmonda sembra l'incarnazione di un miracolo. E del miracoloso ha anche la nascita, in quella cella murata, di suo figlio...

dalla pagina Mondadori

Info tecniche
Il libro è pubblicato da Mondadori nella collana Libellule al prezzo di 12 euro per un totale di 208 pagine.
Scheda del libro qui



8 - Volevo solo una vita tranquilla di Anna Talò

Cosa mi ha colpita?
Il fatto che sapevo si trattasse di un bel romanzo leggero, da leggere quando si ha voglia di staccare la spina, di staccare la spina del cervello e metterla da parte.
Poi la trama secondo me tratta di un tema moto attuale, ovvero o stalking, e mi ha incuriosita.


Quando mi piacerebbe leggerlo?
Dopo una giornata di studio intenso, in pantofole e pigiama.



Trama

Teresa scrive manuali di auto-aiuto, in cui consiglia alle lettrici di andare incontro al domani piene di fiducia e ottimismo. Un insegnamento che proprio lei, però, si guarda bene dal seguire: vive praticamente reclusa in casa, frequenta solo lo zio magistrato e pochissime amiche storiche, e respinge da anni un vicino aitante e sciupafemmine che la corteggia implacabile. Per sfuggire alla noia apre un blog di piccola posta, sotto il falso nome di Lucilla, sul quale si scatena con risposte ciniche e spietate ai problemi di cuore che le vengono sottoposti, riscuotendo grandissimo successo. Proprio il suo stile corrosivo stuzzica il Vendicatore, uno stalker che si dimostrerà davvero pericoloso. Teresa sarà costretta a uscire dal proprio guscio per risolvere l’enigma che le sta rovinando un’esistenza che aveva costruito faticosamente perché fosse la più ordinata possibile; al suo fianco ci saranno lo zio e due inaspettati cavalieri che faranno la loro parte per tirarla fuori dai guai. Lei, che voleva solo una vita tranquilla, si trova a dover fare i conti con una lunga sfilza di imprevisti e di colpi di scena, usando solo l’arma della sua intelligenza e dell’umorismo.

dalla pagina Corbaccio

Info tecniche
Il libro è pubblicato da Corbaccio nella collana Romance al prezzo di 14, 90 euro per un totale di 192 pagine.
Scheda del libro qui




9 - Fratelli d'acqua di  Andrea del Fuego

Cosa mi ha colpita?
I colori così terrestri e umani, quel fulmine al centro, e quella vecchia casupola che sembra abbandonata. Ho pensato subito che doveva essere una storia triste, ma appassionante.


Quando mi piacerebbe leggerlo?
Be' sarebbe bello durante un temporale, di quelli in cui la pioggia sbatte contro le finestre, protetta nel mio guscio (ovvero megaplaid e stufa accesa).





Trama 
Un temporale colpisce la casupola della famiglia Malaquias, sperduta fra le radure dell'enigmatico luogo chiamato Serra Morena. Al disastro sopravvivono solo i tre bambini. Questo romanzo è la loro storia: animati da un'ostinazione visionaria che ha radici nella semplicità della loro educazione, e soprattutto del loro scarno eppure profondo universo, sono destinati a intraprendere un cammino vertiginoso lungo il quale si imbattono in fazendeiros depositari dei codici della società patriarcale, strane signore coinvolte nel traffico di neonati nella babele di una gigantesca stazione degli autobus, eccentriche suore francesi, vallate misteriose trasformate dal progresso in fantasmagorici mari interni. "Fratelli d'acqua" è un romanzo poderoso e insieme delicato, viscerale e a tratti vertiginoso, complice lo scenario di un Brasile arcaico, apparentemente dimenticato dalla Storia e tuttavia contrapposto a una modernità sfumata e minacciosa. Attingendo al realismo magico e a partire da un episodio della sua storia famigliare - un raggio misterioso che cade sulla casa uccidendo i genitori e lasciando miracolosamente illesi i tre figli Andréa del Fuego racconta il Brasile più rurale e povero.

Info tecniche
Uscirà per Feltrinelli il 18 Settembre al prezzo di 14 euro per un totale di 176 pagine.




10 - L'amore in un giorno di pioggia


Cosa mi ha colpita?

Il titolo, perchè amo la pioggia.

La storia, perchè si prospettano lacrime.



Quando mi piacerebbe leggerlo?

Assolutamente nel mese di novembre, su di una panchina, guardando le foglie che cadono lente sotto una pioggerellina sottile.

Trama
Da quasi trent'anni, quando la brezza di Londra diventa più calda e petali bianchi si aprono tra i fili d'erba, Daniel cammina sulle rive del Tamigi e si siede su una panchina. Tra le mani ha un foglio di carta e una busta su cui scrive solo un nome, sempre lo stesso. Poi la imbuca, senza indirizzo. Sono gli auguri di compleanno per sua figlia. Di lei sa solo come si chiama e che è stata concepita in un giorno di pioggia con la donna che ha amato di più al mondo.
Alice ha trent'anni e da sempre si sente più felice sotto un cielo stellato, circondata dall'immensità dell'orizzonte, piuttosto che al sicuro fra quattro mura. Londra le va stretta, piena dei ricordi di sua madre scomparsa troppo presto, di una famiglia a cui non sente di appartenere e di un amore perduto. Ma adesso è tornata, perché suo padre sta morendo. Alice riesce a dargli solo l'ultimo addio.
Alice e Daniel sembrano non avere nulla in comune, tranne l'amore per le stelle, i colori e i mirtilli ancora aspri. Ma soprattutto l'abitudine di stilare elenchi delle dieci cose che li rendono più tristi o felici. Alice non conosce l'uomo che le si avvicina con aria confusa e impacciata al funerale del padre. Alice non sa chi è Daniel. E non sa che la sta cercando da tutta la vita. Tra le mani Daniel tiene un fiore di carta e nella testa tutte le parole e le carezze che ha conservato per Alice in tutti questi anni. E che, forse, adesso avrà il coraggio di regalarle…


Info tecniche
Il libro è pubblicato da Garzanti al prezzo di 16,40 euro per un totale di 272 pagine.
Scheda del libro qui




Finisce qui l'appuntamento con le novità libresche di questo periodo. Mi è venuta voglia di acquistarli tutti, ma mi dovrò ovviamente trattenere. Sicuramente ne comprerò qualcuno, però. 
Spero di avervi fatto compagnia e dato qualche spunto interessante.
Alla prossima 

Buona vita e buono shopping libresco.

                                                                                                                                        Federica



Il post è stato scritto interamente da me (tranne le trame dei romanzi), pertanto tutti i diritti sono riservati. I testi non sono riproducibili in nessun caso.


1 commento:

  1. Bellissimo il titolo del post . il primo libro è molto misterioso ma affronta il tema dell' importanza della famiglia. il secondo libro affronta il problema dei limiti di un amore impossibile o difficile .il terzo libro si vedono le granitiche certezze di uno scienziato della mente messe in discussione da "una pazza". Del quarto libro mi intriga il paesaggio e il rapporto bimbo capraio.il quinto è tutto da scoprire. il sesto parla di un amore e di una passione che non vogliono arrendersi alle circostanze della vita. il settimo è un classico problema dell' antichità cioè i matrimoni combinati. l' ottavo libro ci fa scoprire i pericoli che ci sono nella scoperta di novità. del non libro mi attira l' analisi di un Brasile rurale e triste. nel decimo ci sono molti sentimenti , da lacrime. Fantastici gli approfondimenti , il perchè leggerli e quando

    RispondiElimina

Ciao, lascia pure un segno del tuo passaggio... mi farai felice :)