sabato 12 aprile 2014

Premio Strega 2014 - News




Salve a tutti, miei cari lettori. Questo è un post di puro aggiornamento.
Come forse saprete già, ieri, 11 Aprile 2014, sono stati selezionati i 12 finalisti del premio Strega 2014.
Chi mi segue ricorderà che io Mercoledì scorso (9 Aprile) ho selezionato, a intuito, i miei 12 finalisti. Vi rimando al post originale ---> Premio Strega, in my own way
Ebbene, la notiziona è...
Praticamente, la mia personale selezione e quella reale, sono uguali, tranne per quanto riguarda 2 titoli!

Ecco la lista dei finalisti reali:

1. Non dirmi che hai paura (Feltrinelli) di Giuseppe Catozzella

2. Lisario o il piacere infinto delle donne (Mondadori) di Antonella Cilento 

3. Bella mia (Elliot) di Donatella Di Pietrantonio 

4. unastoria (Coconino Press) di Gipi 

5. Come fossi solo (Giunti) di Marco Magini

6. Nella casa di vetro (Gaffi) di Giuseppe Munforte

7. La vita in tempo di pace (Ponte alle Grazie) di Francesco Pecoraro

8. La terra del sacerdote (Neri Pozza) di Paolo Piccirillo

9. Il desiderio di essere come tutti (Einaudi) di Francesco Piccolo 

10. Storia umana e inumana (Bompiani) di Giorgio Pressburger 

11. Ovunque, proteggici (nottetempo) di Elisa Ruotolo

12. Il padre infedele (Bompiani) di Antonio Scurati 


La mia personale lista potete invece trovarla QUI.
In sostanza, gli unici due titoli da me non selezionati sono:
Nella casa di vetro di Giuseppe Munforte e Ovunque proteggici di Elisa Ruotolo (che mi intrigava moltissimo, ma dovendo scegliere...).

Ora non mi resta altro che sperare che il vincitore si trovi effettivamente all'interno della mia lista.
Ne approfitto ovviamente per ricordarvi che l'appuntamento con la rubrica Opere stregate ha inizio Mercoledì prossimo 16 Aprile. Tutte le informazioni riguardo a questa iniziativa le potete trovare qui.
Spero che siate in tanti a seguirmi.

Buone letture e buona vita.

                                                                                                                                          Federica

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao, lascia pure un segno del tuo passaggio... mi farai felice :)