mercoledì 17 settembre 2014

Donne che scrivono e che affascinano



Buona sera lettori,
sono emozionata perchè per la prima volta oggi pomeriggio ho fatto una follia cinematografica : sono andata a rivedere Colpa delle stelle. Lo so, è da pazzi, ma amo quel film e avevo voglia di gustarmelo per intero una seconda volta per notarne dettagli e particolari che ho tralasciato nella prima visione. Ebbene, è stato splendido, doppiamente emozionante.
Ma ora,tornando al motivo reale di questo post, vi lascio una puntatina fresca fresca di Una pioggia di libri con tre nuove entrate nella mia Lista desideri.

#3
Per le altre puntate clicca qui




AUTORE: Elisabetta Rasy
TITOLO: Memorie di una lettrice notturna
EDITORE: Rizzoli
N.PAGINE: 259
ANNO DI PUBBLICAZIONE: 2009
PREZZO: 18 euro

TRAMA: 
Segnata fin dall'infanzia da un amore per la lettura che aveva tutti i tratti di una passione fatale, Elisabetta Rasy ha dedicato il suo nuovo libro ad alcune donne che con le loro parole hanno plasmato il Novecento e cambiato la nostra coscienza. "Memorie di una lettrice notturna" è un viaggio personale tra le scrittrici predilette, con soggettive e imprevedibili inclusioni ed esclusioni. Insomma quanto di più simile a un album di famiglia, con tanto di fotografie. Ma è anche una insolita e utile guida alle autrici di questo tempo lontano e vicino, suggerita dalla convinzione che il XX secolo è stato il secolo del talento delle donne, l'epoca in cui la loro voce, ribellandosi a un lungo silenzio, ha illuminato con una luce nuova il mondo delle emozioni e dei corpi. Per questo c'è anche una pittrice, Frida Kahlo, che lavorando sul suo corpo ha proposto un'immagine sconosciuta e sorprendente della femminilità.



Perchè lo desidero?
Quando qualcuno parla dei libri che ha amato, delle letture che hanno cambiato la sua vita io impazzisco.Questo libro in realtà risulta fuori catalogo, ma vedrò di procurarmelo in qualche modo attraverso altri canali.
Speriamo di trovarlo :)





AUTORE: Joan Didion
TITOLO: Diglielo da parte mia
EDITORE: E/O
N.PAGINE: 266
ANNO DI PUBBLICAZIONE: 2013
PREZZO: 15 euro

TRAMA: 
Boca Grande è la capitale di un piccolo stato dell'America Latina, uno di quei paesi da un colpo di stato all'anno dove non cambia mai niente. Un giorno a Boca Grande arriva Charlotte Douglas, una donna nordamericana smarrita e magnetica. Nessuno sa chi sia, cosa cerchi o cosa ci faccia a Boca Grande. Charlotte è una donna bella e di classe, ricca e affascinante, che in cuore non ha altro che confusione e vuoto: la vita le ha fatto delle promesse (una famiglia, l'amore, la serenità) ma lei le ha fraintese, ha perso delle persone care, si è trovata sola, e ora è arrivata a Boca Grande per dimenticare, accompagnata solo dal suo fascino. Un libro fatto di corde sottili, che toccano il cuore andando oltre la trama, come musica: come se i drammi esistenziali di Richard Yates incontrassero il più alto minimalismo di Carver, l'asciuttezza delle parole sposa il fuoco del vuoto e del dolore dei personaggi.


Perchè lo desidero?
Copertina molto suggestiva e trama allettante. Ho sentito parlare estremamente bene di questa scrittrice, di cui voglio leggere anche altro.





AUTORE: Marco Lazzarotto
TITOLO: Il ministero della bellezza
EDITORE: Indiana
N.PAGINE: 280
ANNO DI PUBBLICAZIONE: 2013
PREZZO: 17,50 euro

TRAMA: 
Scrittore trentenne, Matteo Labrozzo convive con la fidanzata Lisa. Entrambi sono alle prese con le difficoltà di lavori precari, ma si amano, si sostengono a vicenda e la vita sembra scorrere senza particolari scossoni. Il cambiamento inizia lento, subdolo. Viene istituito il ministero della Bellezza: sembra una di quelle notizie che si scorgono sfogliando il giornale e di cui si ride con aria di sufficienza passando a fatti "più seri". Ma l'errore sta proprio lì: Matteo pecca di leggerezza nei confronti di una società imprevedibile, ammansita da tv e rotocalchi più di quanto si possa pensare. Quando se ne rende conto è troppo tardi: il ministero della Bellezza ha già iniziato a riorganizzare la vita degli italiani secondo severi canoni estetici. Gli specchi sostituiscono la segnaletica stradale, birra e bomboloni sono messi al bando, chi lavora da casa è comunque costretto a indossare giacca e cravatta: i richiami diventano ostacoli, gli ostacoli diventano divieti. Quando Matteo capisce che gli sarà impossibile pubblicare nuovi romanzi perché non è abbastanza bello, decide di passare al contrattacco: prima con l'autoproduzione, poi ingaggiando un giovane e atletico studente che impersoni in pubblico. Come spesso succede, il doppio prende il sopravvento. La dimensione stravolta e al tempo stesso divertente del romanzo si innesta su un filone, quello delle realtà parallele, che - da Orwell e Huxley a Ballard e Coupland - ha spesso proiettato luci sinistre sull'attualità...


Perchè lo desidero?
Trama a mio parere irresistibile, tra il distopico e la critica sociale. Ho conosciuto questo libro tramite l'entusiastica recensione di una Youtuber e me ne sono innamorata. Spero di poterlo acquistare presto.


______________



Il nostro appuntamento con la mia wishlist termina qui. Spero di avervi fatto scoprire qualche titolo interessante o magari avervi dato qualche spunto per le vostre prossime letture.
Voi che mi dite di questi libri? Li conoscete? Li avete letti?

Buona vita e buone letture.







3 commenti:

  1. (Devo ancora vedere Colpa delle stelle io XD)
    Memorie di una lettrice notturna sembra davvero interessante....! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pila ti piacerà,vai a vederlo! (oramai sono in fissa io *.*)

      Elimina
  2. Ciao è molto interessante il tuo blog... mi aggiungo ai tuoi lettori!!
    Se vuoi passare dal mio angolino creativo, ti lascio l'indirizzo http://filicolorati8.blogspot.it/
    A presto

    RispondiElimina

Ciao, lascia pure un segno del tuo passaggio... mi farai felice :)